Dott. Alessandro Argenziano

pediatra


Lo svezzamento, ovvero la prima pappa

 

Lo svezzamento (introduzione di alimenti diversi dal latte) va iniziato tra un' età di 4 mesi e mezzo e 6 mesi. In quest' epoca il latte, pur mantenendo un posto importante nell'alimentazione del bambino, da solo non è più sufficiente. In genere i bambini allattati al seno vengono svezzati in prossimità del 6 mese.
 
Schema dei pasti a 5-6 mesi
Circa 4-5 pasti nella giornata, così suddivisi: 
· 3-4 pasti di latte (materno o di proseguimento); 
· 1 pasto (di solito al mezzogiorno, ma senza che ciò costituisca un obbligo)
con pappa in brodo vegetale. 
 
Brodo
Fare bollire in un litro di acqua una patata, una carota e una zucchina a fuoco lento per circa 2 ore (fino a far dimezzare la quantità di acqua) e poi filtrare per togliere le verdure.
Conservare in frigorifero in recipiente chiuso e rifare ogni due giorni.
Non aggiungere altri tipi di verdura fino ai 6 mesi compiuti. Non aggiungere sale, né dado. 
Una valida alternativa al brodo così preparato sono gli omogeneizzati di verdure o preparati per brodo (per l'infanzia) disidratati.
Quando il bambino si è abituato e la pappa è ormai gradita (circa qualche settimana dall'inizio del divezzamento), passare le verdure filtrate e aggiungerne qualche cucchiaio al brodo. 
 
Per la preparazione della prima pappa, utilizzare il seguente schema: 
· 150 - 180 grammi di BRODO VEGETALE
· 3-4 cucchiai da cucina rasi di CREMA di RISO o MAIS-TAPIOCA (senza glutine);
· 1/2 vasetto di OMOGENEIZZATO di CARNE (agnello, coniglio, tacchino); 
· 1 cucchiaino da caffè di PARMIGIANO ben stagionato;
· 1 cucchiaino da caffè di OLIO D'OLIVA extra-vergine.
 
Frutta
Durante la giornata provare ad offrire anche qualche cucchiano di omogeneizzato di pera o mela oppure di pera o mela finemente grattugiata. Il quantitativo viene gradualmente aumentato fino a circa 80 gr al giorno.  
 
Consigli
Non abbiate fretta: la prima pappa all'inizio è solo una sequenza di piccoli assaggi
Iniziate con piccole dosi da aumentare gradualmente
I nuovi alimenti vanno proposti e mai imposti
Verificate la temperatura della pappa
Non riscaldate una pappa preparata in precedenza
Homepage gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!